Costante locale e correzione di longitudine

La costante locale (C) è un termine utilizzato in gnomonica. Rappresenta la differenza tra la longitudine del meridiano del luogo considerato e quella del meridiano centrale del fuso orario a cui il luogo appartiene. La costante locale è chiamata anche correzione del fuso o correzione in longitudine, perché è una delle correzioni da apportare all'ora indicata da una meridiana per ottenere l'ora civile (l'altra correzione è l'equazione del tempo). 

Infatti, la costante locale, espressa in minuti e secondi, C corrisponde alla differenza tra  tempo solare medio locale  (ts) e il tempo civile (tc) del fuso:

C = ts - tc

Per un luogo situato a est del meridiano centrale la costante locale è positiva, mentre è negativa se il luogo è situato a ovest.

10-correzionelongitudine-con-testi 

In questa immagine si rappresentano gli anticipi e i ritardi dei tempi indicati da alcuni orologi solari posti a diverse longitudini, rispetto alla misura simultanea ottenuta da un orologio solare posto al meridiano centrale del fuso (posto a 15° E dal meridiano di Greenwinch).