Equinozio di primavera

Il Sole, nel suo moto annuo lungo l'eclittica, al momento dell'equinozio di primavera* (verso il 22 marzo) viene a trovarsi esattamente sull'equatore celeste nel punto gamma.

Coordinate equatoriali del Sole:

d=0° (declinazione)
a=0° (ascensione retta)

 

 

 

 

 

 

Ecco schematizzata la situazione a mezzogiorno solare dell'equinozio di primavera per un osservatore a circa +45° di latitudine geografica:

Si nota che l'arco diurno del Sole coincide con l'equatore celeste ad un'altezza media sull'orizzonte, rispetto ai solstizi.

L'arco diurno è lungo quanto l'arco notturno (il dì è uguale alla notte).

L'altezza del Sole è uguale alla colatitudine.

*) per semplificare, intendiamo sempre l'equinozio di primavera dell'emisfero boreale.