E un sistema di riferimento centrato nel baricentro del Sistema Solare e i suoi assi sono considerati “immobili rispetto allo spazio” nel senso che la loro direzione √® definita in base alle direzioni di centinaia di radioasorgenti extragalattiche molto lontane, soprattutto quasar. La loro grande distanza le rende  prive di un moto proprio misurabile.

Le coordinate dell’ICRS sono praticamente le stesse del sistema equatoriale definito dall’epoca J2000 (le differenze tra ICRS e il sistema equatoriale J2000 non superano il decimo di secondo d’arco).

Il sistema ICRS √® stato adottato dall’Unione Astronomica Internazionale in seguito all’esigenza di un riferimento unico in base al quale misurare con grande precisione le posizioni dei corpi del Sistema Solare, compresa la Terra, la posizione delle stelle, la direzione dell’asse terreste e le sue variazioni, e le variazioni di velocit√† di rotazione terrestre.

Da queste misurazioni dipendono le definizioni di tutti gli altri sistemi di riferimento e le moderne scale di tempo.