Il quadrante equatoriale funziona anche da calendario

Le prossime diapositive rappresentano una meridiana disposta ad una latitudine italana.

Al solstizio di giugno il quadrante proietta un’ombra sulla parte inferiore dello stilo e ne nasconde un segmento preciso ai raggi solari. La lunghezza di questo segmento in ombra è facilmente calcolabile o determinabile per via grafica perché dipende da una precisa declinazione del Sole $(\text{23,4}^\circ)$.

Agli equinozi il Sole è sul piano dell’equatore e il quadrante proietta un’ombra lineare sul piano di appoggio. L’ombra lineare è in perfetta direzione est-ovest (linea equinoziale).

Al solstizio di dicembre accade la situazione è simmetrica alla precedente: un segmento della parte superiore dello stilo è in ombra. La lunghezza di tale segmento è uguale al caso precedente.


~~~~ torna all’indice ~~~~